Benvenuto a JamondePataNegra.com

Il Maiale Iberico Pata negra

Il Maiale Iberico Pata negra

Maiale IbericoIl maiale iberico costituisce l’esempio
di un perfetto allevamento di bestiame: totalmente in libertà e con una dieta a base di prodotti naturali. In questo sviluppo possiamo distinguere due fasi.
La prima o “di preparazione”che fa seguito alla fase di lattante, il maiale si alimenta principalmente di erbe, semenze, bulbi e chicchi, fino al raggiungimento del peso compreso fra 90 e 110 kilogrammi.
Successivamente inizia la fase d’ingrassamento o “montanera” in cui il maiale fonda la propria dieta nelle ghiande, frutto della quercia. Questo frutto è ricco di glucidi e grassi, in particolare acido oleico, il quale apporta le sue propietà salutari all’ apprezzata carne del maiale.

Il Maiale Iberico in Espagna
Durante la “montanera”, il maiale iberico può aumentare il proprio peso di più di un Kg al giorno grazie al consumo giornaliero di 10 chilogrammi circa di ghiande. In ogni caso per realizzare questa ingestione è necessario un continuo esercizio fisico nella ricerca delle ghiande, fatto che permette di elevare la qualità della carne di questo animale fino a farla diventare la più apprezzata e famosa per i suoi consumatori. Oltre alle ghiande, per i sentieri dell’Extremadura il maiale ingerisce diverse erbe aromatiche, dando come risultato un prosciutto di inconfondibile profumo.

Il prodotto così ottenuto raggiunge la qualificazione di “Prosciutto Iberico di ghianda” e si distingue dal “Prosciutto Iberico di recebo”, ottenuto da quei maiali a cui viene associata una dieta di mangimi naturali,
principalmente mais, nella sua fase di crescita e ingrassamento
.